Pieve domina Firenze e si lancia in classifica

Pieve domina Firenze e si lancia in classifica
Serie B

Pieve domina senza strafare il match casalingo contro Firenze, portando a casa 5 punti meritati che lanciano i ragazzi biancoblu al quinto posto in classifica, riproponendo una sfida già vista lo scorso anno con la cadetta del Colorno, avanti 1 solo punto in classifica a quota 22

L’inizio del match coi biancorossi fiorentini però non è dei più promettenti: i ragazzi pievesi sembrano imbrigliati nelle nuove divise da gioco, e non riescono a scrollarsi un senso di leggerezza con cui paiono affrontare la gara: troppi palloni gettati alle ortiche con calci e passaggi avventati fanno da preludio alla meritata meta dei toscani, che arriva puntuale al 20esimo, dopo che Govoni e Marzocchi avevano portato in vantaggio i padroni di casa. Come spesso accade, la meta subita sveglia il Pieve, che nonostante l’inferiorità numerica per il giallo a Ciffolillo, alza i giri del proprio motore, e quando Cocchiarella inizia il suo show personale (tap-in su punizione e meta in 1 contro tutti), si trova in vantaggio per 13-7. L’inerzia è ora ribaltata, Pieve impone fisicità e dominio in mischia chiusa, ed ora i palloni sono tutti per i padroni di casa: sono abili Govoni prima e ancora Cocchiarella poi a siglare le mete che chiudono il primo tempo sul 27-7. Nella ripresa è ancora una volta la mischia chiusa pievese a chiudere i conti: 3 mischie successive travolgono gli ospiti, a partire dai 22 metri fino a quasi dentro la propria area di meta, ed è Pondrelli a uscire con la palla del bonus in mano. Conquistati tutti gli obiettivi di giornata, Pieve si distende e inizia finalmente a giocare con coraggio: i movimenti offensivi diventano brillanti e Firenze non riesce più a rialzare la testa e neanche a presentarsi in attacco: le tre mete conclusive di Pondrelli, Cocchiarella (tripletta) e Zucchelli suggellano dunque una prestazione positiva e un ottimo bottino di punti marcati.

Una settimana di pausa, e poi i ragazzi pievesi saranno subito in campo in un match che esige la massima concentrazione: la trasferta di Gubbio è lunga e va affrontata con le pinze, essendo gli umbri estremamente temibili tra le mura amiche.

Rugby Pieve 1971-Firenze Rugby 1931 55-7 (27-7)

Pieve: Marzocchi (58’Minarelli), Mandrioli, Tassinari D., Aleotti (46′ Zucchelli), Ciffolillo, Govoni, Accorsi (58′ Rosso G.), Cocchiarella, Pondrelli, Barletta, Lombardi (c) (48’Preda), Gambacorta, Lindelli (48′ Mulè), Pritoni (63′ Cassani), Rosa (63′ Piunti)

Marcatori: 11′ cp Govoni, 15′ cp Marzocchi, 21 mtr Firenze, 26′ m.Cocchiarella tr.Govoni, 34′ m.Govoni tr.Marzocchi, 40′ m.Cocchiarella tr.Govoni, 46′ m.Pondrelli tr.Govoni 62’m.Pondrelli tr Govoni, 73′ m.Cocchiarella tr.Govoni, 78′ m.Zucchelli tr.Govoni

Note: 23′ giallo Ciffolillo, 57′ giallo Firenze, 71′ giallo Firenze, 75′ giallo Firenze