Pieve torna alla vittoria con Formigine: allo Sgorbati finisce 36-5

Pieve torna alla vittoria con Formigine: allo Sgorbati finisce 36-5
Serie B

Nella 17^ giornata di serie B, partita tutt’altro che indimenticabile allo Sgorbati. Pieve si accontenta del minimo sforzo contro gli Highlanders Formigine, che dimostrano tanta voglia e carattere, ma troppa poca qualità per impensierire la pur disattenta squadra pievese. Il risultato finale è 36-5
Le due squadre scendono in campo in una domenica decisamente primaverile sul terreno dello stadio pievese, di fronte alla solita bella cornice di pubblico. I ragazzi di Balboni partono con calma, senza strafare e tenendo il ritmo di gioco piuttosto basso: è il solito Tanzilli ad aprire le marcature, con due volate individuali sulla fascia e al 20esimo il tabellino recita 14-0 per Pieve, che senza brillare ha già messo al sicuro il punteggio. Il resto del primo tempo vede un abbassamento del livello di gioco, Formigine riesce a portarsi un po’ in attacco e apre le proprie marcature con un’ordinata meta da maul, con Pieve che nell’occasione appare quasi arrendevole in difesa. La meta subita sveglia i biancoblu di casa, che nel finale di tempo propongono finalmente un gioco più aperto ed espansivo, già visto altre volte in stagione, che vale la bella meta di Marzocchi. Il “compito bonus” viene poi esaurito dai padroni di casa nella prima azione del secondo tempo, con Giona Tassinari a finalizzare una bella maul da touche, ma la mancanza di stimoli che nasce dalla quarta meta segnata è deleteria per il livello del gioco, che si abbassa ulteriormente. Per molti minuti Pieve si accontenta di respingere gli assalti gialloneri con una difesa solida ed efficace, ma quando mette le mani sulla palla spreca diverse occasioni; durante questo periodo di nervosismo c’è anche spazio per un acceso “scambio di opinioni” tra le due squadre, che porta a un rosso e un giallo per parte. Per Pieve a farne le spese sono Pondrelli e Taddia. Finalmente, a 15′ dal termine nuovamente da una maul, si stacca Accorsi che va a marcare la quinta meta in bandierina. Giunge dunque il momento degli esordi: entrano dalla panchina Rizzoni e Guerzoni, rispettivamente il 34esimo e 35esimo giocatore ad esordire in B in questa stagione, tutti quanti provenienti dal vivaio pievese. I due nuovi ingressi entrano benissimo nel vivo del gioco, e contribuiscono insieme ai compagni alla più bella azione della partita, che porta in meta Massimo Poletti, dopo una bella giocata multifase portata avanti da mischia e 3/4.
La partita termina dunque qui, con Pieve che porta a casa 5 ottimi punti per la classifica (valgono il sorpasso su San Benedetto) e Formigine che invece non riesce a muovere la propria graduatoria. Prossimo appuntamento domenica 24 sull’ostico terreno di Firenze.

Rugby Pieve 1971-Highlanders Formigine Rugby 36-5 (19-5)

Pieve: Minarelli, Tanzilli (57’Poletti), Marzocchi (40′ Tassinari D.), Aleotti, Ciffolillo, Govoni (c), Rosso (40’Accorsi), Cocchiarella (46′ Mandrioli), Tassinari G., Serra (65’Guerzoni), Preda (65’Rizzoni), Taddia, Lindelli, Cassani, Piunti (40’Pondrelli)

Formigine: Izzo, Nasseh, Ricciardi, Vallone, Serra, Fontanesi, Alloro, Messori, Splendi, Poli, Braghini, Corradini, Amin Fawzi, Palladino, Califano. A disposizione: Cantarelli, Sergiano F., Munno, Giuliano, Abdellaoui, Balestrazzi S., Orlandi

Marcatori: 7′ m.Tanzilli tr.Marzocchi, 23′ m.Tanzilli tr.Marzocchi, 29’m.Formigine, 32’m.Marzocchi, 43’m.Tassinari G. tr.Govoni, 68’m.Accorsi, 77’m.Poletti

Note: 27′ giallo Rosso, 63′ rosso Pondrelli e Messori, giallo Taddia e Formigine.