Primi 5 punti per la B

Primi 5 punti per la B
Serie B

Al terzo tentativo arriva la prima vittoria per la serie B di Pieve, e che vittoria! Jesi, abituata da alcune stagioni a vivere a metà classifica in serie B, crolla allo Sgorbati di Pieve, tenendo il passo dei padroni di casa solo per 20 minuti prima di cedere alla distanza, fino al 45-5 finale.

L’inizio del secondo match casalingo di Pieve non è come sognato dai padroni di casa e dagli oltre 400 dello Sgorbati: Jesi si porta subito in attacco, e marca alla prima occasione una bellissima meta, sfruttando un ottimo cross kick dell’apertura, con l’ala che raccoglie e fissa un punto d’incontro da cui arriva poi la marcatura. Pieve, colpita a freddo, ci mette un po’ a reagire, ma pian piano prende le misure ai pesanti ospiti marchigiani col pack, e a cavallo della metà della frazione riesce ad aprire le proprie marcature: Davide Tassinari trova uno splendido varco, e serve in offload Tanzilli, che bagna l’esordio in serie B con uno scatto bruciante fin sotto ai pali. Il vantaggio scioglie i padroni di casa, che sostenuti dal pubblico colpiscono ancora: punizione ai 5 m di Jesi e la collaudata struttura offensiva porta Accorsi a schiacciare in meta. Nemmeno il tempo di ripartire da centrocampo, e con un paio di calci di spostamento ben piazzati si va a giocare una touche nei 22 m ospiti: la rolling maul è devastante, e Preda corona una prova di grande impatto con la meritata meta personale. Dopo qualche minuto di stallo, Pieve trova un’ulteriore chiave di volta per chiudere il match: Rosso e Govoni iniziano a bombardare il triangolo arretrato ospite di up and under, e gli jesini vanno in grossa difficoltà, concedendo da due di queste situazioni le mete di Mandrioli e Tassinari D, a cavallo dei due tempi. I molti cambi di entrambe le squadre non cambiano sostanzialmente gli equilibri del match, che Pieve fa vivere di fiammate e lampi, con Tanzilli e Tassinari indemoniati. I due trequarti tagliano ancora a fette la difesa jesina, e con la collaborazione di Zucchelli (rientro in campo dopo oltre un anno da infortunato) trovano le meritatissime doppiette personali che fissano il punteggio sul 45-5 finale.

Risultato roboante per Pieve, che con 7 mete marcate mette in cascina i primi 5 punti stagionali e una bella iniezione di fiducia in vista della prossima trasferta di Siena, che precede i biancoblu in classifica di una sola lunghezza.

Rugby Pieve 1971-Rugby Jesi 1970 45-5 (24-5)

Rugby Pieve: Rosso S., Mandrioli (49′ Ciffolillo), Tassinari D., Fabbri (56′ Zucchelli), Tanzilli, Govoni, Accorsi (63′ Rosso G.), Pondrelli, Tassinari G., Barletta (56′ Marchesini), Preda (49′ Serra), Lombardi (c), Levorato (70′ Rosa), Cassani (49′ Pritoni), Lindelli.

Marcatori

5′ m. Jesi, 20′ m.Tanzilli tr.Rosso, 27′ m.Accorsi tr.Rosso, 30′ m.Preda, 36′ m.Mandrioli, 48′ m. Tassinari D. tr.Rosso, 55′ m.Tanzilli tr.Rosso, 66’m. Tassinari D. tr.Rosso.

Note:38′ giallo n’1 Jesi, 64′ rosso n’1 Jesi (doppio giallo), 75′ giallo Tassinari D.